Massimo Crivelli a The Box

In occasione della Milano Fashion Week, fino al 10 marzo, The Box,
contenitore e produttore di creatività, mostra tutta la sua versatilità
trasformandosi in un vero atelier d’alta moda. Ospite del nostro spazio, lo
stilista Massimo Crivelli che presenta la prima capsule prêt-à-porter
destinata al pubblico ed esposta proprio all’interno di The Box. Massimo
Crivelli, da sempre appassionato di design industriale, ha scelto The Box
per la sua natura multifunzionale e perché perfettamente in sintonia con la
sua esclusiva collezione, ispirata al mondo dell’arte.
Molte sono le affinità tra The Box e la collezione di Crivelli, che riescono
a dialogare grazie ad una ricerca comune verso un’estetica ed una
funzionalità capace di coinvolgere il cliente.
Come The Box mostra il suo lato eclettico ospitando istallazione site
specific e opere d’arte, anche nella collezione dello stilista ritroviamo
un’impronta artistica che ripropone nelle stampe una ricerca legata
all’astrattismo.

the_box_anteprima_7

Se per lo stilista uno dei punti di partenza della collezione è la creazione
di materiali unici, lavorati e studiati ad hoc, dove il filo di lana
rappresenta il trait d’union di tutta la capsule, anche per The Box
l’importanza della scelta dei materiali è fondamentale per la realizzazione
dei propri progetti, tanto da custodire al proprio interno una materioteca
dove esplorare e studiare i materiali al fine di creare soluzioni ideali per
ogni necessità.
Lo spazio e i colori di The Box si sposano e si uniscono quindi agli abiti
sofisticati e brillanti di Massimo Crivelli, dando vita ad una
collaborazione unica e ricercata che fa breccia nella settimana della moda
milanese.